La vongola protagonista della chitarrina alla tortoretana

Scritto da su 11 agosto 2017

Questo fine settimana va in scena la 42° edizione della Sagra della vongola di Tortoreto (TE).
L’evento ha da sempre lo stesso intento: valorizzare il prodotto principe del pescato locale, la pregiata “venus gallina”, la vongola dell’Adriatico e salvaguardare la diffusione e la promozione delle tradizioni della marineria locale e del patrimonio territoriale.

Le vongole vengono cucinate dai pescatori seguendo diverse ricette. Il modo di prepararle e di consumarle rimandano ad un passato di vita comunitaria e a una cultura alimentare che i bravi pescatori di Tortoreto contribuiscono a mantenere in vita.

In onore di questa sagra vi proponiamo  una ricetta che ha come protagonista questa materia prima: la chitarra alla tortoretana.

Ingredienti per 6 persone:

600 gr. di maccheroncini alla chitarra verdi
1 kg. di vongole
150 gr. di seppie pulite fresche
1 pomodoro
olio extra vergine di oliva
2 cipolle piccole
aglio, prezzemolo tritato, sale e aceto

Procedimento:

Mettere le vongole in un contenitore pieno d’acqua e lavare energicamente, cambiando l’acqua più volte .
Porre 700gr di vongole in una casseruola, coprire e mettere sul fuoco: far saltellare affinchè possano sentire tutto il calore; in due o tre minuti le vongole saranno aperte.
Levare la casseruola dal fuoco e staccate uno a uno i molluschi dal guscio e porli in una scodella, (se contengono ancora sabbia si possono lavare un’altra volta).
Filtrare il liquido rimasto nella casseruola e conservatelo.

La seppia, spellata e pulita va tagliata finemente (si può anche utilizzare il tritatutto elettrico).
Mettere in una padella un pò d’olio, una cipolla e un pezzetto d’aglio tagliati finemente; fare appassire il soffritto per un minuto, aggiungere la seppia tritata con un pizzico di sale.
Lasciare rosolare un momento e poi bagnare con un cucchiaio di aceto bianco.
Quando l’aceto sarà evaporato, aggiungere l’acqua filtrata delle vongole e lasciar cuocere per 15 min. circa.

A fine cottura, mettere nella casseruola anche le vongole sgusciate, mescolare e lasciare insaporire a fuoco lento per pochi minuti tutto insieme.

Nel frattempo porre sul fuoco un’altra caseruola con olio, una cipolla e aglio tritato; far rosolare lentamente per un momento e poi aggiungere 300 gr. di vongole intere ; coprire con il coperchio e lasciar cuocere a fuoco lento.

Quando le vongole sarano tutte aperte ultimare con un cucchiaino di prezzemolo fresco tritato.
Filtrare il liquido delle vongole e conservarlo.
Tagliare il pomodoro a cubbetti e condire con olio sale e prezzemolo.

In acqua leggermente salata cuocere, al dente, i maccheroncini verdi alla chitarra e scolare.
Versare i maccheroncini in una padella dove è stato riscaldato il condimento a base di seppie e vongole, e far saltare la pasta con il liquido delle vongole per alcuni minuti.

Disporre la chitarrina su un piatto da portata e decorare con le vongole aperte e la dadolata di pomodoro.
Se si vuole rendere più piccante la Chitarrina alla Tortoretana aggiungere del peperoncino.


Radio Delta 1

Suona solo grossi calibri

Current track
TITLE
ARTIST

Background