Hanno camminato per 400 km in Molise. Ora il viaggio è diventato un libro.

Written by on 16 Agosto 2017

Si chiamano Maria Clara e Giulia e due anni fa hanno deciso di intraprendere un viaggio a piedi. Il cosiddetto turismo lento fatto, di condivisione tra loro e con le persone incontrate lungo il cammino. Una passeggiata lunga circa 400 km, 25 tappe, la regione scelta, il Molise. Da quell’esperienza, documentata con e foto sul loro sito dupassialtrove.it , è nato un libro e le due amiche/colleghe/complici/viandanti hanno preparato un tour per presentarlo in giro per la regione che esiste e come.

Il motivo del loro viaggio è presto detto “Ci siamo rese conto che, rispetto alle altre regioni italiane, del Molise si sa poco (o niente). O – per lo meno – è difficile restituire una “mappa” delle sue tradizioni, dei suoi paesaggi, delle persone che lo abitano. Per questo, pronte a trovare bellezze inaspettate ma anche nuovi deserti, siamo partite alla ricerca di un contatto con il territorio che il nostro essere cittadini ha reso più rarefatto”.

“La strada da fare – in cammino nella regione che (non) c’è” è edito da NEO edizioni di Castel Di Sangro e raccoglie gli appunti di viaggio delle due ragazze, rielaborati e revisionati. E come sempre capita, si parte dalla voglia di scoprire un luogo e si finisce con il conoscere le persone. Ospitate dai residenti del luogo durante il viaggio, per scelta e non per mancanza economica, Maria Clara e Giulia sono state accolte dal calore tipico dei molisani che, già prima della loro partenza, avevano dimostrato di volerle aiutare. Un libro che parla di fiducia, scoperta e calore umano.

La presentazione di queste pagine non poteva che essere itinerante, un secondo viaggio per il Molise che le ha incantate e spinte a tornare. Se volete seguirle ecco il calendario completo e il link alla pagina facebook Due Passi In Molise. Sotto l’intervista realizzata da Gropiux.


Background