Gli eventi per la festa della donna

Written by on 7 marzo 2018

In occasione dell’8 marzo, Giornata mondiale della donna, i Cobas lavoro privato sostengono il movimento “Non una di meno” e per l’occasione hanno proclamato lo sciopero generale globale per l’intera giornata, contro la violenza maschile sulle donne, molestate sul luogo di lavoro. Lo sciopero anche per ribadire il diritto ad un salario dignitoso da parte delle donne, anche nel settore privato

In Abruzzo tante iniziative, anche nelle scuole. Alla scuola primaria ‘Noè Lucidi’ di Teramo, a partire dalle 11,30, le classi saranno coinvolte in uno spettacolo di animazione composto da musiche, magie e personaggi originali. Obiettivo dell’iniziativa sarà quello di celebrare in modo semplice e divertente per i più piccoli la giornata dedicata a tutte le donne e riflettere in questo modo sulla parità di genere. Una vera e propria festa, perché un messaggio così importante venga comunicato ai bambini nella forma più delicata ed efficace possibile: il gioco.

In occasione della Festa della donna, domani in Abruzzo, per l’intera giornata, sono previste visite gratuite negli ospedali che hanno ottenuto i Bollini rosa, il riconoscimento attribuito dall’Osservatorio nazionale sulla salute donna alle strutture che hanno una speciale attenzione alla popolazione femminile e offrono servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie. Hanno aderito gli ospedali di Pescara, Teramo, Sant’Omero, Ortona, Lanciano e Chieti. Un Open day con esami e visite gratuite, incontri, consulenze e distribuzione di materiale informativo.

Anche l’Asrem del Molise ha organizzato per domani, dalle 10 alle 18, una serie di attività di prevenzione rivolte alle donne molisane. All’ospedale Cardarelli di Campobasso una serie di servizi saranno attivati in maniera totalmente gratuita, le donne potranno accedere liberamente, previa prenotazione telefonica

Domani ingresso gratuito alle donne anche nei musei del Molise. L’iniziativa è promossa dal Polo museale regionale di concerto con il Mibact. Tra le strutture che hanno aderito: il Museo sannitico a Campobasso, i Musei archeologico di Santa Chiara e Castello Pandone di Venafro, e poi i complessi del Paleolitico di Isernia, quello monumentale di San Vincenzo al Volturno, Castello Di Capua a Gambatesa, Museo della civiltà e del territorio di Altilia, a Sepino

Tanti gli eventi in Abruzzo per l’8 marzo: oltre ai tanti spettacoli, degustazioni e concerti nei locali caratteristici, al teatro Massimo di Pescara domani sera lo spettacolo “Quattro donne e una canaglia” una commedia leggera con Gianfranco D’Angelo. All’auditorium Petruzzi, invece, “Majella madre” racconta la leggenda della Regina Maja. Al teatro comunale di Teramo, va in scena, nel pomeriggio, “L’odore assordante del bianco”, con Alessandro Preziosi


Current track
Title
Artist

Background