Natale in Abruzzo. I dolci immancabili su tutte le tavole festive: i calcionetti.

Natale in Abruzzo. I dolci immancabili su tutte le tavole festive: i calcionetti.

Tratti distintivi: forma di raviolo, ripieni di marmellata d’uva, ceci o castagne, si mangiano a Natale. Parliamo dei calcionetti, che cambiano nome a seconda delle zone (calgionetti, cavicionetti, caggionetti, ecc.), ma non cambia il risultato: un gustosissimo dolce delle feste immancabile sulle tavole abruzzesi.

La ricetta di questi dolcetti squisiti subisce delle leggere modifiche da zona a zona, ma anche da famiglia a famiglia: con e senza uova, con aggiunta di un goccio di latte, con e senza vino.

La ricetta che ci propone il blog di “sbagliando s’impara” prevede una pasta leggerissima e un ripieno di mandorle e marmellata d’uva.

INGREDIENTI

Per la pasta

Farina 00 q.b. (circa 800 grammi)

Vino bianco da tavola ( 1 bicchiere)

Olio di semi (1/2 bicchiere); possibilmente usate olio di arachidi, lo stesso che verrà utilizzato per friggere

SONY DSC

Per il ripieno

Marmellata d’uva nera (circa 5-600 grammi, possibilmente artigianale)

Mandorle pelate e tostate (80-100 grammi)

Cioccolato fondente (circa 100 grammi)

Scorza d’arancia q.b.

Regolatori di densità (eventualmente qualche biscotto secco, mosto cotto o vino dolce)

SONY DSC

PROCEDIMENTO

Preparare la parte esterna lavorando insieme sulla spianatoia la farina, l’olio e il vino fino ad ottenere una palla.

SONY DSC

Nel frattempo che la pasta si assesti preparare il ripieno unendo alla marmellata le mandorle (pelate, tostate e tritate), il cioccolato fuso e la scorza d’arancia grattugiata. Controllare che il tutto risulti abbastanza denso.

SONY DSC

Stendere la pasta e ottenere delle sfoglie non troppo sottili (per la mia macchina ho usato il numero 4).

SONY DSC

Distribuirvi sopra dei mucchietti di ripieno e procedere a ripiegare su se stessa la sfoglia.

SONY DSC

Per ottenere calcionetti tutti di uguale misura ho impresso la forma con una tazzina e poi ho proceduto al taglio. I calcionetti che ho preparato sono di due forme diverse: quelli a mezzaluna sono farciti con il ripieno che vi ho proposto, quelli quadrati con Nutella. Tutti gli sfridi possono essere rimpastati e ristesi.

SONY DSC

SONY DSC

SONY DSC

Procedere alla frittura in abbondante olio caldo.

SONY DSC

Scolarli su carta assorbente e spolverizzare con zucchero a velo vanigliato. Buon appetito!

SONY DSC

Comments are closed.