News sportive

News sportive

GR SPORT ORE 18 martedì 16 maggio 2017

Ciclismo, Dumoulin vince cronometro ed è nuova maglia rosa L’olandese Tom Dumoulin ha vinto poco fa la decima tappa del Giro d’Italia, la Foligno-Montefalco di 40 km, una cronometro che ha messo in evidenza gli specialisti e penalizzato gli scalatori puri come Nairo Quintana: il colombiano, giunto con un pesante ritardo dal vincitore , ha perso al maglia rosa conquistata appena due giorni fa in Abruzzo, sul traguardo del Block Haus. Rivoluzionata anche la classifica generale:  Dumoulin è la nuova maglia rosa, secondo a 2’23” Quintana, poi l’altro olandese Mollema a 2’38”, il francese Pinot a 2’40” e al quinto posto Vincenzo Nibali, a 2’47” dal leader. Nibali che oggi si è difeso molto bene nella corsa contro il tempo, classificandosi 6° e rosicchiando una trentina di secondi a Quintana.

Basket, gara 2 playoff: stasera Roseto cerca a Bologna l’impresa bis Stasera alle 20.30 gara 2 dei quarti play-off tra Virtus Bologna e Roseto: dopo la straordinaria vittoria rosetana della prima sfida, si gioca ancora al PalaDozza di Bologna.  “Dobbiamo continuare a divertirci giocando” è la ricetta del coach Emanuele Di Paolantonio, che aggiunge: “Dobbiamo stare sul pezzo, ma senza crearci eccessive aspettative, la Virtus resta sempre una corazzata”.

Basket, gara 2 playout: Chieti si gioca il tutto per tutto contro Forlì Nella seconda sfida dello spareggio salvezza, vittoria obbligatoria per la Proger Chieti contro Forlì, altrimenti sarà retrocessione: alle ore 21 si gioca ancora al Palatricalle e la squadra teatina, affidata a Pino Di Paolo dopo gli esoneri di Galli e Bartocci, dovrà pareggiare i conti per approdare alla bella. Il coach dei biancorossi Di Paolo spiega cosa si dovrà fare per avere la meglio: “Dobbiamo essere più bravi a non prendere il break, ad approcciare la partita in modo più controllato e più lucidi nei momenti finale”.

Calcio a 5, semifinali play off: Colini vuol vincere gara 1 a Napoli Entrambe le abruzzesi sono in semifinale play-off scudetto: l’Acqua & Sapone, che superato l’ostacolo Cogianco Genzano, affronterà la Luparense, con la prima sfida in programma venerdì a Chieti. Il Pescara, dopo aver eliminato il Latina, giocherà contro Napoli: gara 1 si disputerà venerdì prossimo al PalaCercola. “Dobbiamo cercare di fare risultato fuori, anche sapendo che poi avremo due gare in casa”, dice il tecnico del Delfino, Fulvio Colini

Calcio, Delfino nella storia per il… minimo di punti in A Con la sconfitta di Bologna, il Pescara scrive il suo nome nella storia della serie A: è infatti la squadra che chiuderà la stagione con il minimo assoluto di punti. I biancazzurri, ora a quota 14, se vincessero le 2 partite restanti, arriverebbero al massimo a 20 punti, superando il precedente record negativo di Treviso e Verona con 21 punti. Il Pescara giocherà giovedì alle 15 una gara amichevole allo stadio Comunale di Pescina contro la formazione laziale del Fondi, eliminata domenica scorsa dai play-off di Lega Pro e composta da universitari.

Zeman: “Un campionato a 16 squadre sarebbe più equilibrato” Il tecnico del Delfino Zdenek Zeman  dice la sua sul torneo che si avvia alla conclusione: “Con 16 squadre la serie A sarebbe più equilibrata, ci sarebbe anche più tempo per la nazionale. In Italia abbiamo tre ottime squadre, due buone e il resto se la gioca. Una volta c’erano le sette sorelle, ora non ci sono più”.

Francavilla, dopo gli screzi la rivincita di Fabio Montani Il Francavilla, dopo aver vinto la finale play-off di Eccellenza contro l’Alba Adriatica, affronterà gli umbri dell’Angelana nella fase finale nazionale per la promozione in serie D. Una storia particolare quella dell’allenatore Fabio Montani, che era stato esonerato con la squadra in testa alla classifica per screzi con il presidente, avvicendato da Michele Gelsi e richiamato con il Francavilla che sembrava ormai fuori dai play-off. “Nessuna rivincita, ho una squadra in forma” ha minimizzato Montani

Rugby, sabato a L’Aquila i “Gladiatore master Games” Sabato 20 maggio si svolgeranno i Gladiatore master games, fase finale del Torneo nazionale di Touch World Rugby, che per la prima volta in assoluto vedra’ come arena di gioco lo stadio ‘Tommaso Fattori’ di L’Aquila. Il torneo e’ organizzato dalla squadra aquilana delle Vecchie Fiamme Old Rugby, in collaborazione con la Lega Italiana Touch Rugby. Le migliori squadre d’Italia provenienti dai circuiti della Winter League si affronteranno durante tutta la giornata a partire dalle ore 11 quando iniziera’ il torneo di qualificazione Open. La formazione vincitrice accedera’ di diritto ai Gladiatore master games, torneo pomeridiano che assegnera’ il titolo di Squadra Campione d’Italia 2017.

Comments are closed.