News regionali

Written by on 28 Settembre 2015

GR ORE 19 lunedì 28 settembre  

Pescara, libertà vigilata per Maravalle: “Non è pericoloso” Il tribunale di Pescara ha concesso la liberta’ vigilata a Massimo Maravalle, il tecnico informatico di 47 anni, affetto da disturbo psicotico atipico, che una notte di luglio 2014 ha ucciso il figlio adottivo di 5 anni a Pescara. Maxim di origine russa, dormiva nell’abitazione in cui viveva con i genitori. Secondo una perizia Maravalle oggi non e’ pericoloso, assume la terapia in modo regolare e può essere assistito dai famigliari. Il giudice ha disposto l’obbligo per il tecnico informatico di recarsi due giorni alla settimana presso il Centro di salute mentale di Pescara

Sanità. Nuove postazioni di emergenza e defibrillatori In Provincia di Chieti arrivano 8 nuove postazioni di pronto intervento sanitario, che portano a 21 quelle complessive. Dal primo ottobre prossimo l’attivazione di 8 ambulanze con la massima dotazione di emergenza a Torricella Peligna, Lama dei Peligni, Carunchio, Torrebruna, Celenza sul Trigno, San San Salvo, Villa S. Maria e Castiglione Messer Marino. A completamento dell’investimento sulla rete sanitaria, arriveranno 170 nuovi defibrillatori semiautomatici in altrettanti Comuni abruzzesi

Noemi, affetta da Sma1 e ignorata dallo Stato Nuovo appello dei genitori di Noemi, la bimba di 3 anni di Guardiagrele affetta da Sma1, malattia rara neuro-degenerativa gravissima. La piccola, che fu ricevuta 2 anni fa anche da Papa Francesco, vive in un letto e nessun organo istituzionale è intervenuto per lenire le sue sofferenze. Il giovane papà, il 28 enne Andrea Sciarretta, ha inviato una lettera al capo dello Stato e al presidente del Consiglio, nonché ai ministri di Lavoro e Salute per sensibilizzarli. Noemi ha movimenti limitati, l’assistenza domiciliare è carente e i fondi per poter sopperire ai suoi bisogni vengono erogati solo in parte, con ritardi inaccettabili. I genitori, che non hanno una situazione economica florida, attendono da tempo un farmaco sperimentale, ma fino ad ora dal governo soltanto silenzi

Regione Molise, Di Pietro non esclude candidatura Antonio Di Pietro Presidente della Regione Molise? L’ex pm risponde: “Non me l’ha mica vietato il medico!”. Lo ha detto ai cronisti a Termoli l’esponente di “Molise di tutti” riconfermando la fiducia alla Giunta e al suo presidente: “Ci siamo candidati in una coalizione con l’attuale presidente cui non intendiamo fare sgambetti come invece stanno facendo tutti i giorni esponenti del suo partito. Noi siamo qui e rispetteremo l’impegno preso con gli elettori”.

L’Aquila, il Difensore Civico intima: insegnanti di sostegno indispensabili Con l’avvio dell’anno scolastico il Difensore civico regionale abruzzese, l’avvocato Nicola Sisti, torna a occuparsi del delicato problema dell’assegnazione degli insegnanti di sostegno. A sollecitarne l’intervento è stato un genitore che ha segnalato il forte stato di disagio in cui si trova la figlia, a causa della mancata assegnazione dell’insegnante di sostegno, che le impedisce il regolare svolgimento delle attività didattiche e la necessaria integrazione scolastica.”Le risorse insufficienti non possono essere motivo d’impedimento”, sottolinea il Difensore Civico dell’Abruzzo, Nicola Sisti.

Cantonieri rinviati a giudizio nel Chietino Il gup di Lanciano ha disposto il rinvio a giudizio per i 3 cantonieri della Provincia di Chieti assenteisti, un 52 enne di Atessa, un 49 enne di Casalbordino e un 61 enne di Casoli, accusati di truffa aggravata continuata, peculato e falsità ideologica. Il processo è stato fissato al 2 marzo 2016.

Referendum per articoli petrolizzazione: M5S annuncia battaglia contro le lobby. I 6 quesiti referendari per l’abrogazione di alcune parti dell’art. 38 dello Sblocca Italia e dell’art. 35 del Decreto sviluppo, approvati fino ad ora da 8 Regioni, tra le quali Abruzzo e Molise, saranno depositati mercoledì prossimo presso gli uffici della Corte di Cassazione. Intanto il Movimento 5 Stelle continua la lotta contro il malaffare e le lobby del petrolio: “Ci batteremo fino a che la costa abruzzese non sarà interamente liberata” ha detto Sara Marcozzi, che annuncia altre mozioni e una proposta di legge in Regione Abruzzo. Il 14 ottobre a Roma convocata la Conferenza dei servizi al ministero dello Sviluppo Economico.

Avezzano, nuovo procuratore della Repubblica Si è insediato il nuovo procuratore capo della Repubblica Di Avezzano, Andrea Padalino, che ha ricoperto il ruolo di pretore a Tagliacozzo e successivamente di sostituto procuratore a Roma. Negli ultimi anni ha ricoperto l’incarico di procuratore ad Oristano.

Bojano, lavori al palazzo vescovile Sono stati avviati i lavori nell’antico palazzo vescovile di Bojano, per la realizzazione del museo diocesano grazie al sostegno economico della Regione Molise e gli ex fondi Fas, con il contributo della diocesi. Mons. Giancarlo Bregantini si prefigge di poter inaugurare il nuovo museo ad agosto 2016 in occasione della festa di San Bartolomeo apostolo, patrono della diocesi di Bojano

All’Expo di Milano il tartufo molisano Al via ad Expo la “Settimana del tartufo” promossa dall’associazione ‘Città del tartufo’ di cui la Regione Molise è socio fondatore. Il tartufo molisano in un laboratorio sensoriale, in cui i partecipanti sono stati invitati a riconoscere la qualità del pregiato fungo. Poi, tutti a Cascina Triulza per un convegno che ha fatto il punto sulla richiesta all’Unesco di riconoscere la cultura del tartufo come patrimonio immateriale dell’umanità.

Cervo a spasso per Montesilvano tra abitazioni Un cervo se ne andava tranquillo ‘a spasso’ tra le case, in una zona collinare al confine tra Pescara e Montesilvano. La presenza dell’esemplare, un maschio adulto, è stata segnalata da alcuni cittadini con una fotografia, al Corpo Forestale dello Stato, che ha avviato gli accertamenti. Alcuni utenti della rete, nei giorni scorsi, avevano riferito sui social network di aver avvistato un cervo nella stessa zona urbanizzata cosa piuttosto insolita.

 

 


Background