News regionali

Written by on 30 Settembre 2015

GR ORE 13 MER 30 SET 2015

Abruzzo, l’industria vede rosa Il sistema manifatturiero abruzzese mostra incrementi di produzione, sebbene perdurino criticità occupazionali. Il clima di opinione è in miglioramento. Le grandi imprese registrano le migliori performance degli indicatori rispetto allo scorso anno. Lo dice l’indagine congiunturale del Cresa – relativa al secondo trimestre 2014 – che si basa sulle informazioni raccolte presso un campione di 409 imprese abruzzesi con almeno 10 addetti. La produzione e’ aumentata del 3,4% rispetto allo stesso trimestre del 2014. Hanno influito, in particolare gli andamenti registrati dalla produzione di mezzi di trasporto e da quella elettromeccanica ed elettronica (+9,6% e +4,3%) positivi e superiori alla media regionale.

Pescara, cede la condotta, di nuovo chiusa via Raiale Nuova rottura oggi della condotta fognante di via Raiale, a Pescara, e la strada è pertanto chiusa al traffico da stamattina per consentire di vagliare e riparare il danno entro il minor tempo possibile. A darne notizia e’ il vice sindaco e assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Pescara, Enzo Del Vecchio, che abbiamo ascoltato.

L’Aquila, tre anni in meno per Del Turco Pene più miti sono state chieste al termine della requisitoria del procuratore generale Ettore Picardi, nell’ambito del processo di appello sulla Sanitopoli abruzzese che nel 2008 fece cadere l’allora Giunta regionale di centrosinistra guidata, da Ottaviano Del Turco, arrestato assieme ad alcuni suoi assessori e condannati in primo grado per associazione per delinquere, corruzione, concussione, tentata concussione e falso. Per Del Turco, in primo grado condannato a 9 anni e mezzo, chiesti sei anni e mezzo.

L’Aquila, sospesa funzionaria del Comune Ha incassato soldi in cambio dell’affidamento di incarichi per traslochi nella residenza per anziani l’ex Onpi: con l’accusa di induzione indebita a dare o promettere utilità un funzionario del Comune dell’Aquila, Patrizia Del Principe, è finita sotto inchiesta ed è stata sospesa dall’incarico pubblico. I reati sarebbero stati commessi nella sua veste di direttrice dell’ex Onpi; indagato anche il legale rappresentante della ditta di traslochi ‘Logistica e servizi’, Bruno Galgani. Le indagini sono condotte dalla Squadra Mobile. Secondo quanto si è appreso ad inchiodare i due sarebbero state le intercettazioni telefoniche, testimonianze e alcuni riscontri bancari.

Elettrodotto, il Forum critica Terna che chiede i risarcimenti Terna avvia un’azione risarcitoria verso i proprietari di terreni interessati dall’elettrodotto Villanova Gissi che hanno impedito l’accesso ai fondi perché, dice, “l’impedimento dell’attività di asservimento definita dalla legge è da considerarsi illegittimo e il ritardo dell’opera provoca danni a Terna e al sistema elettrico di cui è garante”. Il Forum Abruzzese dei Movimenti per l’Acqua definisce il comportamento della società “il classico gigante con i piedi d’argilla”. Lo conferma, al microfono di Paolo Renzetti Augusto De Sanctis.

Trivelle, presentata oggi la richiesta di referendum I rappresentanti dei Consigli regionali di dieci Regioni – Basilicata, Marche, Puglia, Sardegna, Abruzzo, Veneto, Calabria, Liguria, Campania e Molise – stanno depositando in Cassazione sei quesiti referendari contro le trivellazioni entro le 12 miglia e sul territorio.  Capofila dell’iniziativa è la Basilicata.

Campobasso, colpo in convento, spariti diecimila euro Sono passati dal cimitero, hanno usato una scala e, dopo essere saliti sul tetto, sono entrati nella camera del Padre Guardiano del convento di San Giovanni a Campobasso e hanno rubato oltre 10 mila euro. Il denaro serviva per i lavori di ristrutturazione del tetto. Il colpo è avvenuto lunedì, tra le 18 e le 21, ma la notizia è trapelata solo nelle ultime ore. I ladri, evidentemente ben informati, sono andati a colpo sicuro dopo aver studiato il piano in ogni dettaglio. Indaga la polizia.

Vasto, Copagri accusa: nessun Comune della zona tra le Città dell’Olio Nel Vastese il prodotto è di ottima qualità, ma nessuno dei Comuni del comprensorio aderisce al circuito nazionale delle Città dell’Olio”. A rilevare l’anomalia è il presidente di Copagri Abruzzo, Camillo D’Amico.

 


Background