Il timballo di scrippelle: la tradizione culinaria teramana

Written by on 4 Agosto 2017

Il Timballo di Scrippelle è uno dei piatti tipici della cucina teramana e viene servito principalmente durante le festività più importanti come il Natale e Capodanno. Ma è ad agosto che questo piatto viene pubblicamente celebrato con una Sagra speciale, a Tossicia (TE). Questo piatto tradizionale viene preparato interamente dalle donne della Pro Loco locale, seguendo l’antica ricetta.

Noi abbiamo scelto questa versione della ricetta, per provare a riprodurla a casa (magari quando le temperature saranno più basse).

Il timballo è composto da diversi ingredienti spesso recuperati dalla dispensa. Eccone il procedimento!

Ingredienti per le Scrippelle:

– Un uovo e 2 cucchiai di farina a persona
– Lardo

Ingredienti per il sugo:

– Salsa di pomodoro
– Misto per soffritto: sedano, carote, cipolla
– Agnello
– Sale, pepe, olio EVO

Preparare una classica salsa di pomodoro con verdure tagliate grossolanamente. Aggiungere i pezzi di agnello. Al termine della cottura, eliminare dal sugo le verdure e l’agnello.

Ingredienti per le polpettine:

– Carne di manzo tritata,
– Sale e pepe
– Noce moscata
– Uovo
– Olio per friggere

Ingredienti per il Timballo:

– Sugo già preparato
– 3 Scamorze
– 3 Uova sode
– 200gr di piselli cotti
– Olio EVO
– Burro
– Parmigiano Reggiano
– Rigaglie di pollo
– Polpettine di carne

 

Preparazione delle scrippelle: mescolare uova e farina aggiungendo l’acqua fino ad ottenere una pastella abbastanza liquida. Aiutandosi un mestolo, versare una piccola quantità di impasto in una padella unta sul fondo con il lardo. Cuocere la scrippella da ambo i lati mantenendo una fiamma bassa e prestando attenzione a non rovinarla.

Preparazione delle polpettine: Preparare delle polpettine molto piccole utilizzando tutti gli ingredienti prima descritti. Successivamente, friggerle e tuffarle nel sugo.

Preparazione del timballo: Disporre sul fondo di una teglia alcune scrippelle quasi a formare un involucro di base. Iniziare a formare alcuni strati disponendo il ragù di polpettine e gli altri ingredienti spennellando con un composto di uova sbattute, latte e parmigiano. Arrivati in cima alla teglia, ripiegare i lati delle scrippelle in eccesso. Infornare per almeno 1 ora e 30 minuti a 200°C.


Background