Top 5 – Frutti da non spremere

Written by on 29 Giugno 2018

E’ estate, non fa ancora caldissimo, per la verità, ma il caldissimo arriverà presto e sì, un bel centrifugato potrebbe essere una grande idea per reidratarsi e assumere sali e vitamine. Bisogna però stare attenti, infatti non si può centrifugare o spremere proprio ogni cosa, ci sono anzi cose che il Reader’s Digest sconsiglia vivamente di ridurre in succo, vediamo quali sono…

5 Le banane Non vanno bene per il più banale dei motivi: hanno poco succo da poter estrarre, questo le rende poco adatte per la centrifuga. Al contrario, sono invece perfette per il frullatore.

4. L’ananas è un concentrato di vitamine e fibre, a patto però di mangiarlo intero. Se viene spremuto, tutti questi benefici si perdono e resta solo lo zucchero, che peraltro può causare un picco nei livelli di insulina

3. Le pere Le persone sensibili al fruttosio dovrebbero starne alla larga, le pere infatti contengono sorbitolo, uno zucchero non digeribile che può provocare un improvviso movimento intestinale – leggi sguaraus – ed è per questo che molte persone assumono il succo di pera per curare la stitichezza.

2. Le mele si possono anche spremere o centrifugare, ma prima occorre tagliarle e rimuovere i semi. Se i semi venissero frantumati, l’amigdalina che contengono si trasformerebbe in acido cianidrico, una sostanza potenzialmente velenosa per l’organismo.

1. I broccoli Ricchissimi di vitamina C, sembrerebbero l’ingrediente perfetto per un “centrifugato verde” fatto in casa, ma il Reader’s Digest li mette proprio in cima alla lista delle cose da evitare, essendo insieme alle altre verdure crucifere difficili da digerire , al punto da provocare gonfiori o crampi, soprattutto per chi ha l’intestino irritabile.

Tagged as

Background