Ivan e il Gran Sasso – Intervista

Written by on 13 Luglio 2018

Un’icona immortale della musica italiana e un artista a tutto tondo. Il 15 luglio andrà in scena a Prati di Tivo di Pietracamela “Ivan e il Gran Sasso. Due voci, un’unica anima”, un grande evento per ricordare il cantautore abruzzese Ivan Graziani.

Annamaria Orfeo ha intervistato la Sig.ra Anna Bischi Graziani per saperne di più sull’iniziativa.

La serata-tributo rientra nel cartellone della manifestazione “Abruzzo dal Vivo”, progetto ideato dalla Regione Abruzzo finanziato dal MIBACT e dalla Direzione Generale Spettacolo per rilanciare e animare i 23 Comuni colpiti dal sisma, con l’obiettivo di portare in questi territori 68 eventi che spaziano tra concerti, spettacoli di teatro e danza per dare un forte segnale di ripresa.

Prenderanno parte all’iniziativa artisti di caratura nazionale ed internazionale: Le Vibrazioni – tra le band più amate, protagoniste all’ultimo Festival di Sanremo, con il brano “Così sbagliato”; il figlio d’arte di Ivan, Filippo Graziani, vincitore della Targa Tenco 2014 nella sezione Opera Prima (cantautore); Bocephus King, talento cristallino del rock canadese che proporrà una sua reinterpretazione del celebre brano “Pigro”Pigro in Tour, la tribute band ufficiale di Graziani guidata dall’altro figlio di Ivan, Tommy; l’Orchestra Giovanile da Camera Benedetto Marcello, ensemble dedita al recupero della musica strumentale italiana del XVIII secolo.

 

Una grande festa ai piedi del Gran Sasso, presentata da Paolo Notari e Duccio Pasqua, luogo molto caro ad Ivan: si realizza in parte, così, uno dei sogni del cantautore abruzzese – le sue canzoni realizzate con l’ausilio di una sezione di archi, nella natura dei paesaggi della sua infanzia.

In questa occasione, verrà pubblicato il bando del “Premio Pigro 2018”, concorso rivolto ai nuovi talenti musicali. Dopo il successo degli anni precedenti, riaprono le iscrizioni al fine di valorizzare, divulgare e sostenere l’opera ed il ricordo di Ivan Graziani con il contributo dei protagonisti storici e delle ultime rivelazioni della musica d’autore made in Italy. Il Premio si propone di individuare giovani, tra i più creativi e originali del panorama musicale italiano.

Con la direzione della signora Anna Bischi Graziani, il concorso si articolerà in eliminatorie, semifinali e finale, con il coinvolgimento di una Giuria di Esperti e di un Comitato di Garanzia (composto da giornalisti ed esperti musicali).

 

La finale si terrà a Sanremo, il prossimo febbraio, durante il Festival della Canzone Italiana, nel teatro dedicato a Ivan Graziani, presso “Casa Sanremo”.


Background