Grande successo di pubblico per il Premio Ovidio di Sulmona

Written by on 14 Agosto 2018

14 agosto 2018 Piazza Garibaldi gremita di gente, l’aria impregnata di emozione e risate e poi,  loro, Gabriele Cirilli, Lorena Bianchetti e Flavio Insinna protagonisti del “Premio D’Amorosi Sensi Ovidio”,
seconda edizione svoltosi ieri sera – lunedì 13 agosto, in una bellissima notte di mezza estate.
E su tutti, la gara. Sono il regista abruzzese Ivan D’Antonio e il vignettista sardo Alvalenti Filù i plurivincitori  del Concorso nazionale a tema sull’amore, ideato da Gabriele Cirilli: “Un’emozione straordinaria, colgo
l’occasione per ringraziare i miei “sostenitori” e chi mi ha aiutato a realizzare questo mio sogno, a partire dalla sindaca (dimissionaria) Annamaria Casini”. La vittoria di D’Antonio è stata proclamata da una giuria composta da personaggi del mondo dello spettacolo e dell’imprenditoria; quella di Filù da una giuria popolare.


Sul palco, insieme a loro, anche gli altri vincitori selezionati da una redazione web. Tra i giurati, i cantanti
Antonella Bucci, Silvio Pozzoli e Mauro Mengali, il regista Claudio Insegno, l’attore Nicola Nocella,
l’imprenditore Domenico Santacroce, il fotografo Paolo Di Menna, il cantante Marco Formichetti, vincitore
della prima edizione del Premio, e la giornalista Elisabetta Guidobaldi dell’agenzia Ansa.
La rassegna, dedicata alla parrocchia San Francesco di Paola di Sulmona, ha goduto del patrocinio e del
contributo del Comune di Sulmona e si è avvalsa della collaborazione dell’associazione “Insieme
Semplicemente” nella persona del presidente Anselmo Colarossi. Il “Premio Ovidio” ha visto coinvolto la
fondazione CARISPAQ e l’associazione METAMORFOSI.
Nel corso della serata – si stima una presenza tra le 3mila e le 5mila persone – non sono mancate le menzioni
speciali per i personaggi che nel corso dell’anno si sono distinti per un atto d’amore verso la propria regione.
Così come personaggi non abruzzesi, ma che sono legati al sociale come il cantautore Luca Guadagnini che da 10 anni porta avanti l’evento “Rock per un bambino” in favore dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, e aziende come Roche Farmaceutica per il progetto legato alla sclerosi multipla #afiancodelcoraggio, che ha ritirato il premio Sara Vinciguerra, Head of Governmental Affairs di Roche e segretario della giuria del concorso.
Ad impreziosire la serata e lo spettacolo anche altri grandi ospiti: Quartetto Piano Piano, gli artisti Umberto Noto, Giovanna D’Angi, Alfredo Simeone e Luigi Fiorenti, direttamente dal “Cirque su Soleil” Pippo Crotti.
Sarà presente anche l’attrice Cinzia Leone, protagonista insieme a Cirilli di uno spot per dell’Abruzzo.


Background