Compatibilità, Disponibilità e Pazienza. Le cose da sapere prima di prendere un cane.

Written by on 26 Agosto 2019

Nella giornata mondiale del cane abbiamo deciso di chiedere di più a chi con i cani ci lavora. Francesca Stile la raggiungiamo al telefono mentre “mette una pezza” (letteralmente) al costume che la sua cagnolina le ha ridotto un po’ a pezzi. “La capisco” ci dice “E’ il prezzo da pagare per essere andata in vacanza e averla lasciata con mia madre”. E si perché i cani proprio come le persone vanno capiti e ogni segnale interpretato nel modo giusto. Francesca è educatore e istruttore cinofilo e formatore della SIUA – Istituto di formazione zooantropologica.

Le abbiamo chiesto qualcosa da sapere se stai pensando di prendere un cane

COMPATIBILITA
Al di fuori della razza ogni cane ha la sua personalità. Prima di scegliere il nostro amico dobbiamo pensarci bene e magari rivolgerci a un educatore (in alcuni canili è una figura presente) per capire la storia emotiva dell’animale. E’ necessario che ci sia una buona compatibilità di base poi il resto si farà nella vita insieme.

DISPONIBILITA’
E’ inutile negarlo tenere un cane richiede disponibilità di tempo più che di spazio. Un alano può stare anche in un monolocale. La casa è la cuccia la vita è fuori casa quindi pensare che il cane sia un soprammobile è la cosa più sbagliata. Tempo e voglia di vivere insieme.

PAZIENZA
Come tutti i rapporti anche quello con un cane si modifica con il tempo. C’è bisogno di tanta pazienza per cercare di trovare un compromesso quando si rischia di mettere i propri bisogni davanti ai suoi e soprattutto imparare magari con l’aiuto di personale specializzato, a capirsi e comunicare nel migliore dei modi




Background