Il 7 dicembre al via la V edizione della Casa di Babbo Natale a Castel Castagna

Written by on 26 Novembre 2019

Sabato 7 dicembre, alle ore 17, riapre la Casa di Babbo Natale a Castel Castagna (TE), nell’ampio spazio antistante la millenaria abbazia di Santa Maria di Ronzano. A presentare la quinta edizione della manifestazione record di presenze, arrivata a richiamare nel piccolo borgo fino a 50mila visitatori durante le festività dello scorso anno, sono intervenuti questa mattina al Bim la sindaca di Castel Castagna, Rosanna De Antoniis, ideatrice dell’iniziativa, insieme all’assessore alle Manifestazioni, Monica D’Orazio, al consigliere delegato Stefania De Rugeriis, al presidente del Consorzio, Gabriele Minosse, al consigliere direttivo Gioiamaria Di Biagio, a Mirko Di Gregorio, docente e referente dei progetti di alternanza scuola-lavoro dell’Istituto Di Poppa-Rozzi, al co-titolare del Conad di Basciano, Vittorio Polisini. Altri partner istituzionali del progetto sono Camera di Commercio di Teramo, Fondazione Tercas, Parco Gran Sasso-Monti della Laga.

«Quest’anno la Casa è diventata a pieno titolo un’attrazione di rilevanza regionale, tanto che ha ottenuto l’Alto Patrocinio della Regione Abruzzo – spiega la prima cittadina De Antoniis -, come nelle precedenti edizioni siamo già al completo per le prenotazioni delle scolaresche e stiamo registrando una grandissima partecipazione dai comuni costieri, segno che questa iniziativa muove flussi importanti di visitatori verso il nostro entroterra. Sempre con ingresso totalmente gratuito, la Casa di Babbo Natale, allestita in versione rinnovata e ampliata fino al 6 gennaio 2020, offrirà anche quest’anno tante attività per le famiglie, attrazioni e laboratori».

Tra le novità ci sarà il Polo Nord con annesso laboratorio della neve e un nuovo spazio: la camera di mamma Elfa, che va ad aggiungersi alla camera di Babbo Natale, allo studio, all’ufficio postale, alla dèpendance di Babbo Natale, dove sono custoditi doni e dolci per i bambini, alla grande statua dedicata e alle altre aree della baita, ormai arrivata a superare i 350 mq e strutturata come una sorta di villaggio. Il 7 dicembre, in occasione dell’inaugurazione che si svolgerà alla presenza delle autorità locali, ci saranno anche le vere renne di Babbo Natale, presenti in altre date prestabilite (il 14 e 22 dicembre l’intera giornata e poi nei pomeriggi del 25, 26 dicembre e 1° gennaio) e saranno distribuiti gadget a tutti i piccoli visitatori.

Si rinnova la collaborazione con l’Istituto Di Poppa-Rozzi di Teramo, che vedrà gli studenti impegnati ad animare i vari laboratori come quelli di cake design, decorazioni natalizie, riciclo carta e riuso di materiali, disegni, letture animate e altri. Ci sarà anche progetto “Elfo per un giorno”: i bambini in età scolare nei giorni festivi potranno diventare gli aiutanti di Babbo Natale nelle varie attività laboratoriali, indossando un costume da elfo (attività su prenotazione). Inoltre, durante tutto il mese di apertura tutti i piccoli visitatori riceveranno un attestato personalizzato e il diploma di “bimbo buono”. Dopo il 25 dicembre, ad accogliere gli ospiti della Casa, insieme a Babbo Natale ci sarà anche la Befana. Nell’area antistante l’abbazia saranno allestiti i mercatini natalizi con le produzioni tipiche locali e un presepe artigianale a cura della Proloco di Castel Castagna. Inoltre, saranno organizzate visite guidate all’Abbazia e al Centro documentale benedettino.

ORARI. La Casa di Babbo Natale, con ingresso gratuito, sarà aperta al pubblico con i seguenti orari: mattina e pomeriggio, ore 9.30-12.30 e 15.30-19.30, dall’8 al 22 dicembre e tutte le domeniche (8, 15, 22, 29 dicembre e 5 gennaio); solo il pomeriggio, ore 15.30-19.30, dal 23 dicembre al 6 gennaio (info: tel. 0861/697250- 340/7572312).


Background