Un team abruzzese al rally di Sardegna

Written by on 8 Giugno 2021

Si è conclusa domenica 6 giugno la tappa mondiale del rally di Sardegna, svoltasi ad Olbia, con la vittoria di Sebastien Ogier e Julienne Ingrassia su Toyota Yaris WRC, equipaggio francese sette volte Campione del mondo, che ha conquistato in Sardegna la sua quarta vittoria di campionato. Ma c’è stata un’altra vittoria, portata a casa dal Team KR, con il pilota pescarese Giovanni Di Luigi navigato da Andrea Di Luigi, padre e figlio per la prima volta insieme al Rally Italia Sardegna Terra, classificati al primo posto della classe R1, valevole per il Campionato Italiano Rally Terra.


“Sono molto soddisfatto del risultato – ha dichiarato il pilota Giovanni Di Luigi – la gara è stata molto difficile per il fondo reso particolarmente irregolare per il passaggio delle vetture WRC del campionato mondiale, oltre al fatto di aver forato a due km dalla fine della prova speciale (PS1) a cronometro di Su Filigosu. Abbiamo perso molto tempo ma grazie all’intervento tecnico del team abbiamo recuperato e siamo riusciti a terminare la gara”.
Non poteva essere esordio migliore come copilota, quello di Andrea Di Luigi “é stata una forte emozione correre a fianco di mio padre con cui ho una particolare sintonia – ha affermato – lui mi ha trasmesso la sicurezza e la forza di andare fino in fondo alla gara”.


Per la competizione è stata utilizzata per la prima volta una Renault Clio Rally 5, “È un’auto molto performante – ha commentato Giovanni Di Luigi – cha ha circa 190 cv e che utilizzerò per il prossimo rally di Spagna. Ringrazio gli sponsor, in particolare DT Socialize con il marchio Uup che ha consentito al team di partecipare alla competizione”.


Background