fbpx
play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    RADIO DELTA 1 Feel The Music

Abruzzo

La rinascita dal terremoto vista dai bambini nel docufilm Kintsugi

today29 Settembre 2022 8 1

Sfondo
share close

La rigenerazione della provincia teramana colpita dal sisma raccontata attraverso le storie di tre undicenni nel docufilm “Kintsugi” di Lorenzo Scaraggi, prodotto da Con i Bambini in collaborazione con IF-Imparare Fare nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.
 
Dopo l’anteprima nazionale al Giffoni Film Festival, la proiezione a Teramo in occasione dell’iniziativa “Ben(i) tornati. Gesti quotidiani di rigenerazione”, organizzata da ACRI e Assifero per la Giornata Europea delle Fondazioni.

 

Teramo, 27 settembre 2022 – Angelo, Daniele e Cecilia sono tre undicenni che vivono in alcuni borghi del teramano colpiti dal sisma del 2016 e che risentono di un forte spopolamento. I tre bambini nel corso degli anni hanno dovuto dire addio a molti dei loro compagni di infanzia, trasferiti altrove. Hanno visto sparire le attività ludiche e ricreative, sfaldarsi le proprie comunità, scemare il senso di appartenenza alla terra che li accoglie. Dopo il terremoto, le loro storie attraversano un percorso di rigenerazione e rinascita, raccontando emozioni, sogni, ambizioni, ma soprattutto l’amore per la propria terra.
 
Angelo, Daniele e Cecilia sono i protagonisti di “Kintsugi”, il docufilm di Lorenzo Scaraggi prodotto dall’Impresa Sociale Con i Bambini in collaborazione con IF Imparare Fare nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. I tre undicenni sono tra le centinaia di bambini che hanno partecipato al cantiere educativo promosso da RAdiCI nelle aree terremotate della provincia teramana e selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Un cantiere che li ha portati a guardare e raccontare la realtà attraverso i loro occhi, ad elaborare le proprie emozioni attraverso i linguaggi della musica, del cinema, dell’arte e a ricostruire così, pezzo dopo pezzo, le proprie vite proprio come nel Kintsugi, l’arte giapponese di riparare i vasi rotti decorando le crepe con pittura di oro.
 
La proiezione a Teramo
Dopo l’anteprima nazionale al Giffoni Film Festival, “Kintsugi” sarà proiettato venerdì 30 settembre, dalle ore 10 alle 11.30, presso la Multisala Smeraldo di Teramo in occasione dell’iniziativa “Ben(i) tornati. Gesti quotidiani di rigenerazione”, organizzata da ACRI e Assifero per la Giornata Europea delle Fondazioni. L’evento è promosso con l’Impresa Sociale Con i Bambini.
 
Saranno presenti i protagonisti del docufilm Daniele Giovinazzo di Isola del Gran Sasso, Angelo Lattanzi di Campli e Cecilia Moscarini di Civitella del Tronto, la presidente della Fondazione Tercas Tiziana Di Sante, i sindaci e i dirigenti scolastici coinvolti nel progetto “RAdiCI”, gli alunni delle scuole secondarie di primo grado di Campli, Civitella del Tronto e Isola del Gran Sasso.

 
“RAdiCI” è un progetto selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. www.conibambini.org

Scritto da: admin

Rate it

Articolo precedente

Abruzzo

Giro D’Italia 2023: Abruzzo protagonista della Grande Partenza

Per la seconda volta nella storia, dopo quella del 2001, la Corsa Rosa nel 2023 partirà dall’Abruzzo. La prima e la seconda tappa si svolgeranno interamente sul territorio, la terza, con partenza da Vasto, si dirigerà verso Sud mentre la settima farà ritorno in Abruzzo terminando ai 2135 metri del Gran Sasso d'Italia (Campo Imperatore). Oggi, all’auditorium ‘Renzo Piano’ di L’Aquila la presentazione delle tappe alla presenza del Presidente della […]

today28 Settembre 2022 11

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

0%